Come scegliere il biliardino perfetto

by giorgia minozzi Email Condividi su Facebook:



Il Natale 2014 è stato caratterizzato da una generale riduzione dei consumi, ma gli italiani non hanno rinunciato ai regali, preoccupandosi piuttosto di non sprecare e di scegliere solo doni effettivamente graditi. Tra le strenne di maggior successo sotto l'albero di questo freddo dicembre 2014 ci sono stati i tavoli da biliardino, ovviamente nella versione "home" senza gettoniera per giocare liberamente e per tutto il tempo desiderato. Ma cosa caratterizza il tavolo da biliardino e quali caratteristiche deve avere per consentire massimo divertimento e comfort di utilizzo? Scopriamolo insieme!

 

Le caratteristiche del tavolo da calcio balilla

Nonostante il primo brevetto di biliardino sia stato depositato più di un secolo fa dal galiziano Alejandro Finisterre, la fisionomia del tavolo da gioco non è cambiata molto. E se anche negli anni sono stati aggiunti diversi accessori o sperimentati diversi design, il biliardino è ancora lo stesso di cento anni fa in tutto il mondo.

Il tavolo da gioco ha la forma rettangolare, con delle stecche di metallo che attraversano il campo trasversalmente. A queste stecche sono fissati gli omini, realizzati in plastica e di colori diversi a seconda della squadra. Le stecche possono oscillare avanti e indietro e ruotare, anche se la famigerata "girella", ovvero la rotazione a 360 gradi, non è consentita da regolamento!

Nei lati corti del biliardino vengono inserite delle fessure, comunemente dette porte, in cui bisogna far entrare la pallina per segnare punto, salvo ovviamente la parata del portiere della squadra avversaria!

Se il modello di calcio balilla è con gettoniera, la pallina non può essere recuperata dopo il gol e si possono ottenere nuovamente tutte le palline solo inserendo una nuova moneta. Se invece il calciobalilla è senza la gettoniera, e quindi destinato ad un uso "residenziale", ogni volta che la pallina va in porta può essere ripresa e riutilizzata per giocare.

Ad oggi, non esistono per il tavolo da biliardino dimensioni standard, perché queste ultime variano in funzione degli stili di gioco (francese, italiano, cinese etc.). Comunque, la lunghezza del tavolo oscilla tra i 110 e i 120 centimetri, mentre l'altezza può andare dai 65 ai 72.

I materiali con cui è realizzato il tavolo dipendono dal prezzo, dalla casa di produzione e dal tipo di impiego. Per i biliardini ad uso professionale, ad esempio, i materiali sono molto più resistenti e possono sopportare anche l'esposizione ad agenti atmosferici "avversi" come la salsedine o l'umidità.

Oggi i biliardini si differenziano tra di loro anche per il design: colori sgargianti, venature del legno in rilievo, forme classiche oppure avvenieristiche. In questo modo, ogni cliente può scegliere il tavolo che più si confà ai suoi bisogni o all'arredamento di casa!

 

Consigli per scegliere il biliardino

Se quelle appena descritte erano le caratteristiche generiche dei vari biliardini in commercio, come si può scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze? Rispondendo ad alcune domande prima di procedere all'acquisto:

 

  • Ho bisogno di un biliardino per la famiglia (o gli amici) o per il mio locale? È la prima domanda, forse la più importante. Se state acquistando un tavolo per uso privato, è assolutamente inutile comprare il biliardino con la gettoniera, che costa molto di più e che ha caratteristiche di resistenza che sono anche eccessive per un utilizzo sporadico nel tempo libero. Per carità, non sarà certo uno spreco, ma se puoi risparmiare e impiegare il budget in più in altro modo (ad esempio con degli accessori da biliardino), tanto meglio, no?
  • Dove posizionerò il biliardino? La scelta della "location" è essenziale per prendere le misure e non rischiare di acquistare un biliardino troppo grande. Inoltre, sapere in quale stanza andrà collocato il tavolo mi aiuterà anche a sceglierne il design più indicato!
  • Chi userà il biliardino? Un utente mediamente esperto potrebbe avere bisogno di un tavolo con features migliori, e quindi anche più costoso. Dei bambini potrebbero invece avere bisogno di un tavolo più sicuro, quindi ad esempio con le aste telescopiche che non fuoriescono dal tavolo. Ad ogni utente il suo tavolo per divertirsi in compagnia!
  • Voglio acquistare il tavolo in negozio o su un sito? Ricorda che in negozio avrai un'assistenza dedicata durante la scelta del tavolo, ma online potresti risparmiare. Inoltre, scegliendo di comprare su un e-commerce, risolverai il problema del trasporto a casa!

 

E, per concludere, l'ultima domanda, di sicuro una delle più importanti: qual è il mio budget? In commercio esistono ormai biliardini di ogni genere e fascia di prezzo. Cerca di non inseguire il risparmio a tutti i costi, ma sappi che esistono ottimi prodotti di marche storiche come la Garlando a prezzi più che accessibili. Definire un tetto di spesa massima potrà aiutarti a trovare il prodotto con il miglior rapporto qualità/prezzo!

Buon divertimento!


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook: