Chi ha paura del sexy shop?

by giorgia minozzi Email Condividi su Facebook:

Un tempo luoghi nascosti agli occhi dei passanti, oggi i sexy shop sono negozi come tutti gli altri, anzi forse con qualcosa in più degli altri, perché design, creatività e visual merchandising vanno perfettamente d'accordo con l'eros. In passato, il cliente abituale di un sexy shop si introduceva e comprava di nascosto. I sex toys in Italia non erano benvisti: tenere in casa un gadget erotico e farsi scoprire significava dare scandalo. Oggi non è più così: il sesso è un argomento non più taboo, e la cultura pop ha ampiamente sdoganato i gadget "piccanti", basti pensare alle esilaranti puntate di Sex and the City dedicate al vibratore rabbit o il brillante film Hysteria, che ricostruisce con leggerezza e humour la storia del vibratore. Non dimentichiamo poi che le nuove generazioni italiane hanno viaggiato, e molto, in tutta Europa, entrando in contatto con culture molto più libere ed emancipate della nostra come quelle dei Paesi Bassi e del Nord Europa. Anche il piacere femminile, un tempo un argomento davvero scottante, viene oggi trattato come un qualsiasi argomento riguardante la sfera della sessualità e del corpo.

Ma insieme alla mentalità, sono cambiati anche i sexy shop ed oggi sono di sicuro più invitanti che in passato. Quando vennero introdotti in Italia (il primo sexy shop fu aperto nel nord Italia negli anni Sessanta), i negozi di gadget erotici si riconoscevano per le vetrine oscurate, per nomi trasgressivi o volgari e per le atmosfere ovattate e buie dell'interno. Oggi invece può capitare di imbattersi in un sexy shop su qualsiasi marciapiede o addirittura in una Galleria Commerciale, come quella aperta nell'ex Lingotto FIAT che ospita, insieme agli articoli di design per la casa, anche falli e manette!

I sexy shop tradizionali, insomma, hanno deciso di svecchiarsi e di rendere i negozi più accattivanti, trasformando quella dei sex toys in una moda per uomini, donne e coppie di ogni genere. Oggi molti negozi hanno rivisto lo stile dell'arredamento interno per trasformare l'acquisto del giocattolo erotico in una vera esperienza. Un'esperienza da fare da soli, in coppia o tra amici per divertirsi o tirare uno scherzo ad una coppia che sta per sposarsi. In Italia c'è già qualche esempio di sexy shop-libreria, dove cultura e vibratori hanno trovato un connubio perfetto grazie alla volontà dei proprietari (ma più spesso delle proprietarie) di elevare il sesso ad argomento lecito e soprattutto stuzzicante.

Chi invece nutre ancora qualche pudore nei confronti del mondo dell'eros e dei sex toys, ha due opzioni. La prima, quella di entrare in un sexy shop automatico, che funziona come una specie di distributore in cui, al posto di bevande, tramezzini o sigarette, ci sono tutti gli articoli classici del sexy shop. La seconda opzione è quella di acquistare online, su un sito web che offre questo genere di articoli.

Ebbene sì, perché oggi anche la merce in vetrina (on-line e "reale") è più di quella di ieri e può accontentare i gusti di ogni tipo di cliente. Quali sono i prodotti che oggi è possibile trovare in questi negozi? Vibratori o oggetti analoghi, e in migliaia di forme dimensioni e colori. Così, oltre al dildo tradizionale e realistico, ci sono aziende che propongono degli oggetti di design così belli che è quasi un peccato tenerli in un cassetto! C'è poi un ampio repertorio di oggetti stuzzicanti e originali, per rendere l'intimità di coppia (qualunque tipo di coppia) più divertente. Come ai vecchi tempi ci sono i film "osè", ma non mancano oli per massaggi, candele profumate, biancheria stravagante o raffinata e gadget per il travestimento.


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook:

       

Pedalare per aiutare l'ambiente

by giorgia minozzi Email Condividi su Facebook:

Viviamo attualmente in un mondo dominato dai gas inquinanti e dalle sostanze nocive, deleterie sia per il nostro irganismo, sia per l'ambiente che ci circonda. A tale proposito, sarebbe necessario sensibilizzare la comunità a favore di una politica ecologica, finalizzata a preservare il nostro clima e il nostro pianeta.

La maggior parte della gente non fa che lamentarsi per le condizioni in cui si trovano le città, spesso più simili a discariche a cielo aperto, ma ogni giorno salgono sulle proprie automobili, dando il loro contributo all'inquinamento urbano. Non si tratta soltanto del tragitto in auto per recarsi sul luogo di lavoro, ma soprattutto delle tante ore passate nel traffico, scaricando elevate quantità di gas inquinanti nell'aria.

Per aiutare l'ambiente e la collettività, bisognerebbe semplicemente scegliere un mezzo di trasporto alternativo, qualora le distanze da percorrere siano brevi, come la bicicletta, il mezzo a due ruote più ecologico che esista!

I benefici dell'utilizzo della bicicletta

L'impiego quotidiano della bicicletta offre numerosi vantaggi, non solo per l'ambiente, ma anche per il benessere del ciclista, che senza rendersene conto praticherà un'esercizio fisico costante, che gioverà sia al suo corpo, sia all'organismo.

I benefici dell0utilizzo della bicicletta sono molto importanti, perché aiutano l'organismo a preservarsi, favorendo la salute psicofisica. I principali giovamenti riguardano:

  • l'attività cardiocircolatoria: l'esercizio fisico aiuta a ridurre la pressione arteriosa diastolica, che èla più importante dal punto di vista clinico
  • l'attività respiratoria: pedalando si tonificano i muscoli respiratori, aumentando la capacità polmonare
  • l'attività metabolica: l'allenamento fisico riduce la formazione di adipe e aiuta a controllare i livelli di glicemia, di colesterolo e trigliceridi
  • l'attività muscolare: tramite l'esercizio, i muscoli aumentano la capacità funzionale, migliorando l'intera muscolatura, grazie alla postura che viene mantenuta pedalando
  • l'attività delle articolazioni: pedalare aiuta a prevenire le patologie alle articolazioni, grazie al movimento rotatorio che preserva la cartilagine, senza gravare sulle ginocchia e sulla colonna vertebrale
  • l'attività psichica: svolgere regolare attività fisica aumenta la produzione delle endorfine, sostanze organiche che hanno un effetto molto positivo sull'umore, rendendoci più felici

Per quanto riguarda il benessere dell'ambiente, l'utilizzo della bicicletta offre i seguenti vantaggi:

  • riduzione del traffico
  • riduzione dei gas inquinanti prodotti dalle automobili
  • riduzione dei costi legati alla benzina, con un ritorno economico sulla bolletta

Non esiste nessuna ragione per non sostituire la propria automobile con una bicicletta da città, comoda e spaziosa, che consente anche di trasportare borse, buste e pacchi. Purtroppo una difficoltà esiste, perché attualmente le grandi città non sono ancora predisposte all'utilizzo collettivo delle biciclette: mancano le piste ciclabili, i parcheggi appositi ed il traffico è talmente intenso che si rischiano brutti incidenti con automobilisti frettolosi e distratti.

Se il vostro stile di vita e l'ambiente in cui vivete vi permettono di sostituire il motore della macchina con le due ruote ecologiche, non pensateci due volte e acquistate una bicicletta che soffisfi le vostre esigenze.

La city bike

La bici da città, detta anche bici da passeggio è oggi molto richiesta, proprio allo scopo di non spendere ore preziose della propria giornata bloccati nel traffico cittadino. La bici da passeggio più in voga al momento è la mitica Graziella, prediletta dalle donne per la sua praticità e spaziosità.

Le bici da passeggio erano inizialmente pensate per un uso principalmente femminile, perché le sue caratteristiche principali sono:

  • manubrio alto per una postura eretta

  • ruote lisce per diminuire l'attrito ed incrementare l'equilibrio

  • assenza della canna centrale, per una pedalata comoda, indossando qualsiasi abito o gonna

  • diverse misure adattabili all'altezza del ciclista

  • marce e cambio

Se desiderate leggere l'approfondimento riguardo le biciclette da passeggio, cliccate qui e troverete tutte le informazioni tecniche e i consigli degli esperti in materia di due ruote. A questo punto non vi resta che scegliere la tipologia di city bike più adatta a voi, con la possibilità di personalizzarla, tramite gli innovativi allestimenti disponibili sul mercato! Ricordate che la scelta di una bicicletta al posto di un'autovettura non gioverà soltanto alla vostra salute psicofisica, ma contribuirà anche alla crescita del benessere dell'ambiente!

 


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook:

       

Come scegliere il giusto sistema di allarme domestico

by giorgia minozzi Email Condividi su Facebook:

Il periodo migliore per trattare l'argomento dei sistemi di sicurezza per la casa è proprio quello estivo. In questa stagione le città tendono a svuotarsi e le case rimangono disabitate, lasciando il campo libero ai ladri, che aspettano con ansia l'inizio della stagione.

Prima di partire per le vacanze, la soluzione migliore per godersi il relax in totale tranquillità è quella di installare un impianto di allarme, come deterrente ai furti estivi.

Tipologie di sistemi di allarme

Se non avete mai avuto una rete di sicurezza domestica è difficile capire quale tipo di sistema di allarme sia il più adeguato alla vostra casa. Ogni tipologia di abitazione ha infatti una predisposizione diversa alle eventuali intrusioni.

Gli appartamenti più a rischio sono quelli che si trovano al piano terra o ai piani più elevati, con terrazze e balconi. Le abitazioni situate ai piani intermedi, che non dispongono di punti di accesso facilitati, come balconi e giardini, non presentano alti rischi di intrusione e possono essere dotati di impianti di sicurezza meno elaborati e quindi più economici.

I sistemi di sicurezza più diffusi sono principalmente due:

  • Il sistema perimetrale: protegge la casa dall'esterno; viene generalmente installato lungo le pareti esterne della casa, in modo da circondare l'intero perimetro. Questo sistema genera allarme qualora venissero aperte le porte o le finestre ed è l'ideale come impianto di sicurezza notturno, in quanto si può attivare anche con la presenza di persone dentro casa. Inoltre si può decidere di dividere la rete di allarme in più zone dell'abitazione, avendo la possibilità di scegliere quale parte della casa allarmare.
  • Il sistema volumetrico: si tratta di un impianto di sensori che sono in grado di rilevare la presenza di una persona, sia dalla variazione della temperatura nell'ambiente, sia dal semplice movimento. Questi sensori volumetrici sono collegati alla sirena dell'allarme, che scatta al passaggio di una persona e mette in collegamento la centrale di polizia più vicina. Il sistema volumetrico non può essere attivato con la presenza di qualcuno in casa ed è utile proprio nei periodi estivi, quando le case si svuotano.

La soluzione ideale per coloro che hanno problemi di sicurezza è l'installazione di entrambi i sistemi di allarme, in modo da disporre di due livelli di sicurezza, nel caso in cui il malvivente riuscisse ad eludere il perimetrale.

Tecnologia con o senza fili?

Partiamo dal presupposto che l'efficacia di un impianto di allarme è dovuta da una giusta installazione e da una corretta progettazione. Ci siamo informati riguardo ai migliori sistemi di sicurezza per la casa, dando un'occhiata ai cataloghi online del sito Allsolutionsroma.it, un rivenditore di kit per allarmi domestici e accessori per impianti di sicurezza. Gli impianti più venduti sono essenzialmente due: con i fili, via cavo e senza fili, a onde radio. Vediamo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi.

Sistema con i fili: è un impianto le cui componenti devono essere collegate da una rete di cavi elettrici, con incasso nel muro. La sicurezza di questo sistema è garantita dal collegamento dei cavi elettrici che, se tagliati o manomessi, farebbero scattare l'allarme. I costi di un impianto con i fili sono considerevoli, soprattutto se non si ha la possibilità di collegare i cavi al sistema elettrico già esistente e quindi si dovrà ricorrere ad opere di muratura, allo scopo di ospitare i fili del nuovo impianto che dovranno essere collegati alla centralina, ai sensori e alla sirena.

Sistema senza fili: questo sistema non ha bisogno di alcun tipo di collegamento, in quanto comunica con la centralina sfruttando le onde elettromagnetiche. Il dispositivo è alimentato da un sistema di batterie che garantiscono il suo funzionamento anche in condizioni di mancanza di corrente elettrica. Il vantaggio principale dell'impianto senza fili è la sua facilità di installazione, in quanto non necessita di nessun tipo di lavoro di muratura e quindi non prevede la spesa relativa alla manodopera. L'unico svantaggio del sistema senza fili è legato alle interferenze radio, anche se, con il progresso tecnologico, questi dispositivi sono oggi molto più affidabili.


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook:

       

Bicicletta da passeggio: la migliore amica delle donne

by giorgia minozzi Email Condividi su Facebook:

Il settore delle biciclette sta attualmente vivendo un periodo davvero felice. Sono sempre più numerose le persone che decidono di usare la bicicletta come mezzo di trasporto sia per risparmiare sulla benzina, sia per evitare il traffico cittadino. La bicicletta è il mezzo di trasporto più ecologico che esista ed il suo utilizzo contribuisce alla riduzione dell'inquinamento, a beneficio dell'individuo e della collettività. Oggi è possibile acquistare qualsiasi tipo di bicicletta si desideri. In base alle esigenze è possibile trovare city bike, mountain bike, bici da passeggio, biciclette elettriche e molte altre tipologie. Nello svolgimento delle faccende quotidiane, la bicicletta può diventare un mezzo di trasporto pratico e divertente che coniuga i doveri quotidiani all'esercizio fisico. Se foste interessati al genere di bicicletta da tutti i giorni che vi aiuti negli spostamenti brevi, vi consigliamo la bici da passeggio.

Vantaggi della bici da passeggio

La bici è un'alternativa molto comoda per chi non volesse più spostarsi in macchina e restare fermo nel traffico cittadino. La bici da passeggio, nello specifico è caratterizzata da qualità come la comodità e la robustezza. Questa bicicletta, proprio perchè viene utilizzata quotidianamente, si adatta perfettamente alla propria personalità, diventando l'emblema dello stile di vita di chi la conduce. Le biciclette da passeggio hanno degli allestimenti che puntano sulla praticità, permettendo anche di portare buste o borse, tramite l'ausilio di un cestino posto sulla parte frontale della bici.

Il divertimento di possedere una bicicletta da passeggio non è solo il puro piacere di condurla, ma la possibilità di personalizzarla come si preferisce. Questo tipo di bici si presta perfettamente ai diversi stili di allestimento che esistono: uno stile vintage, retrò o moderno, ma con l'impiego di materiali innovativi, per garantirne la sicurezza. Nel campo delle innovazioni la bici da passeggio ha subito dei miglioramenti sia nei materiali impiegati, sia nelle caratteristiche tecniche. Oggi questo tipo di bici è molto resistente e performante e la loro struttura si compone di parafanghi e paracatene, che consentono di condurla senza il rischio di sporcarsi. Questa accortezza è legata all'utilizzo prettamente femminile delle bici da passeggio. Il modello prediletto dalle donne è la celeberrima Graziella, che si distingue per la sua canna lunga e permette di condurla anche indossando gonne o abiti lunghi. Le bici da passeggio sono state create per una guida piuttosto semplice e generalmente hanno una marcia sola.

Caratteristiche tecniche della bici da passeggio

Le bici da passeggio, oltre ad essere comode e semplici da condurre, offrono un'ampia scelta di colori e stili. Al di là dell'aspetto estetico, andiamo a vedere le caratteristiche pricipali di questa city bike:

  • il manubrio è molto alto, per mantenere una postura corretta
  • la city bike è spesso monomarcia, ma nei modelli attuali il cambio esiste
  • il sellino presenta più misure per essere adattabile all'altezza del guidatore
  • la canna centrale è molto bassa, comoda per condurla con gonne o vestiti
  • le ruote sono spesse e lisce per evitare il troppo attrito e favorire l'equilibrio

Le biciclette sono reperibili in qualsiasi negozio o punto vendita online di articoli sportivi. Per quanto riguarda le bici da passeggio, avrete l'imbarazzo della scelta dei colori e degli stili! Buon divertimento!


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook:

       

Ristrutturare casa: consigli utili

by davide prandini Email Condividi su Facebook:

Se vi state per avventurare nella ristrutturazione della vostra abitazione sappiate che si tratta di un'operazione faticosa ma al tempo stesso gratificante. Ovviamente se avete deciso di ristrutturare completamente la vostra casa dovrete mettere in conto dei tempi piuttosto lunghi nonché un investimento considerevole di denaro. In ogni caso trasformare la propria a casa a proprio piacimento è sicuramente qualcosa di molto soddisfacente e diverte; durante le opere di ristrutturazione, infatti, è possibile mettere alla prova la nostra fantasia e immaginazione.

Vediamo di seguito alcuni consigli pratici per gestire al meglio questi interventi.

Programmate ogni minimo dettaglio. Prima di cominciare con le opere di ristrutturazione è fondamentale pianificare tutti gli interventi che ritenete necessari. Per non dimenticare nulla stampate una piantina e annotate tutte le modifiche a matita.

Fatevi aiutare. Naturalmente non potrete affidare la ristrutturazione esclusivamente ad una  ditta di operai; vi servirà infatti un geometra, un ingegnere o un architetto che gestisca le operazioni a trecentosessanta gradi. La presenza di un direttore lavori o comunque di un progettista è indispensabile. Il supporto di queste figure professionali ovviamente ha un costo tuttavia alla lunga queste spese saranno ammortizzate dall'assenza di problemi e imprevisti.

Scegliete l'impresa con molta attenzione. Se avete dei dubbi sull'impresa a cui affidare i lavori chiedete consiglio ad amici e parenti che, in passato, hanno dovuto ristrutturare casa. Una volta individuata l'impresa che seguirà i lavori controllate comunque che ci siano tutti i documenti del caso (DIA, Cila, ecc..).

Scegliete i migliori materiali. Ovviamente sarà compito vostro acquistare eventuali materiali da impiegare per la ristrutturazione come ad esempio le piastrelle, i battiscopa e e le porte; a tal proposito nel caso decideste di installare le porte scorrevoli esterne oppure interne valutate l'acquisto esclusivamente di prodotti di qualità come ad esempio le porte a scrigno (tra i migliori rivenditori segnaliamo Portalandia, rivenditore del marchio Scrigno a Roma).

Abbiate pazienza. Le ristrutturazioni possono anche durare diversi mesi; non abbiate fretta anche perché la vostra fretta e quella degli operai potrebbe portare a risultati insoddisfacenti.

 


Orchidee rare online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook:

       

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... 18 >>